esterno-villa-pussey-inart-SD

1978-2018: Inart festeggia 40 anni di attività a Maison&loisir

Con 40 anni di esperienza e 40 professionisti al servizio della clientela più esigente, Inart è sinonimo di multidisciplinarietà e competenza.  Nelle sedi di Courmayeur e Aosta lo studio assicura la massima assistenza sul tutto il territorio valdostano, nelle regioni confinanti e oltre confine. Fondato nel 1978 come «associazione professionale di ingegneria e architettura del turismo», […]

architetti-266SD

Seminari per architetti a Maison&loisir: benessere urbano ed eros e architettura

Il patrocinio dell’Ordine degli Architetti della Valle d’Aosta all’edizione 2018 di Maison&loisir si traduce nell’organizzazione congiunta di seminari e momenti di approfondimento, tra i quali i convegni sul benessere urbano e sul rapporto tra eros e architettura. Gli incontri accreditati hanno valore per la formazione continua richiesta ai professionisti; info sul sito dell’Ordine (www.ordinearchitettivda.org). L’ordine […]

Un'opera di Rossella Dellavalle

L’eros nell’Architettura nella giornata inaugurale di Maison&loisir

Dalle Polaroid di Carlo Mollino al Feng Shui, da Playboy all’architettura della seduzione La giornata inaugurale di Maison&loisir, venerdì 20 aprile nell’Area Espace Aosta, è dedicata a «L’eros nell’Architettura», con un convegno suddiviso in due sezioni organizzato dall’Istituto Nazionale di Bioarchitettura (Inbar) e la partecipazione del critico d’arte Vittorio Sgarbi. Ingresso libero, evento valido per […]

benessere_urbano

Benessere urbano, il convegno di architettura a Maison&loisir

Il convegno dedicato alle questioni dell’architettura di Maison&loisir quest’anno s’intitola «Benessere urbano, dialogo tra scienze per la rigenerazione urbana». Al Salone dell’Abitare di Aosta l’appuntamento, organizzato dall’Ordine degli Architetti della Valle d’Aosta, è per martedì 24 aprile a partire dalle ore 14, con gli interventi di Sergio Togni, presidente dell’Ordine degli Architetti della Valle d’Aosta, […]

Luca Mercalli

Luca Mercalli introduce il convegno su “Ecosistema urbano e cambiamenti climatici”

Il convegno di apertura di Maison&loisir, ad Aosta venerdì 21 aprile alle ore 9, nell’area di via Lavoratori Vittime Col du Mont 24, s’intitola «Ecosistema urbano e cambiamenti climatici. Idee per una Aosta resiliente». Ad introdurre il dibattito interviene Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana, giornalista ambientale e ricercatore di storia del clima e […]

LUC_1887_400

Architetti, partecipazione e formazione al Salone dell’Abitare di Aosta

L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Regione Autonoma Valle d’Aosta ha concesso il patrocinio alla sesta edizione di Maison&loisir. Nell’ambito di questa consolidata collaborazione si collocano i seminari validi per la formazione professionale, come il convegno di lunedì 24 aprile, alle ore 9 in Sala Eventi, dal titolo «Architetti e Cuochi per la […]

paesaggio-SD

Architettura del paesaggio, AIAPP a Maison&loisir

L’AIAPP, Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio, sezione Piemonte e Valle d’Aosta, ha aderito a Maison&loisir con l’obiettivo di condividere e divulgare tematiche come l’uso ottimale delle risorse, la riqualificazione delle città e dei territori, soluzioni progettuali e di gestione compatibili e sostenibili. L’AIAPP rappresenta dal 1950 i professionisti che si occupano di architettura del […]

benessere_abitativo-3SD

Evoluzione del Costruire, benessere abitativo

E-CO è un marchio della ditta Artespazio srl e rappresenta la sintesi di un’attività che da 20 anni , partendo dalla progettazione edilizia e con la volontà di proporre architettura, si è unita alla passione per la realizzazione di progetti secondo standard qualitativi elevati e rispettosi dell’ambiente. E-CO vuole infatti significare l’Evoluzione del Costruire negli […]

IMG_1032-SD

Atelier per giovani architetti dai 6 ai 13 anni

L’attività promossa da Vallée d’Aosta Structure insieme al team WoodLab del Politecnico di Torino ha come obiettivo quello di avvicinare al tema dell’architettura sostenibile un ampio pubblico e in particolare i bambini e i ragazzi dai 6 ai 13 anni e gli studenti delle classi III, IV e V delle scuole superiori.