Andrea Bouquet

Andrea Bouquet, avvicinare il selvatico all’arte e l’arte al design

Il «saper fare» è al centro del lavoro di Andrea Bouquet, ebanista di Villar Perosa che così si racconta: «Dopo gli studi sulla lavorazione del legno e dieci anni in diverse botteghe artigiane piemontesi, nel 2006 inizio il mio percorso mescolando e innestando arte, natura e cultura con il saper fare artigiano: in una parola artiere, la definizione coniata dal critico Enzo Biffi Gentili».

Andrea Bouquet nel suo studio
Andrea Bouquet nel suo studio

Lo studio di Andrea Bouquet si affaccia sul bosco e qui nascono le sue creazioni: «In questi ultimi anni di super tecnologie con stampanti 3d, digitalizzazione del processo progettuale e costruttivo, i miei mobili, il mio design va probabilmente in controtendenza perché la progettazione e la realizzazione avvengono  semplicemente a mano e con l’ausilio di pochi utensili elettrici.

In fase progettuale mi affido a pochi schizzi che spesso vengono modificanti durante la costruzione,  affidandomi alla esperienza e alla sensibilità artigiana che mi guida nella realizzazione del pezzo  in base alla natura del materiale che ho a disposizione. Mescolo, miscelo e innesto, l’ebanisteria tradizionale, la storia del mobile e la storia locale con linee di gusto contemporaneo. Avendo così la presunzione di avvicinare il selvatico all’arte e l’arte al design».

Andrea Bouquet
Borgata Ciardossina, Villar Perosa (TO)
+39 339.8211315
info@andreabouquet.it
www.andreabouquet.it

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *