tamtando-SD

La musica etnica di Tamtando a Maison&loisir

La giornata di apertura di Maison&loisir ospita, venerdì 20 aprile alle ore 21.30, il concerto di Tamtando e dei musicisti di Secteur 22 di Bobo Dioulasso, città del Burkina Faso dove l’associazione è impegnata in progetti di cooperazione sociale. Area Espace Aosta di via Lavoratori Vittime del Col du Mont, ingresso gratuito.

tamtando-2SD

L’associazione Tamtando, nata nel 1999, si è sviluppata nel corso degli anni attraverso una serie di attività didattico-culturali, diventando ben presto un punto di riferimento nella realtà valdostana per il mondo delle percussioni etniche e della musica extra-europea. Lo spettacolo di venerdì 20 aprile alterna momenti di esplosione ritmica a sonorità più intime e coinvolge lo spettatore in un viaggio alla scoperta delle «musiche del mondo». «Il concerto – spiega il gruppo – è di inconfondibile matrice sub-sahariana, con arrangiamenti di musiche, soprattutto inedite, in cui i suoni elettrici della band e la potenza della sezione fiati arricchiscono le possibilità timbriche del numeroso ensemble di percussioni e voci».

Durante la serata viene inoltre proiettato il film «22», con la regia di Luca Bich, per raccontare «progettoaniké», rete di persone, enti e scuole costituita per promuovere l’arte burkinabé sia  in Italia che in Burkina Faso, valorizzandone l’importanza sociale; protagonista del documentario è Elvis Aristide Bazongo, pittore noto al pubblico di Maison&loisir per le sue opere e per i suoi laboratori. La proiezione è preceduta dalla presentazione della Charte d’Amitié tra Aosta e Bobo Dioulasso, con la presenza del sindaco di Aosta Fulvio Centoz.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *