VisualFood

Alla scoperta del VisualFood

Sara Granero, Luca Lodato e Tiziana Bollero accompagnano i visitatori di Maison&loisir alla scoperta del VisualFood, con tre appuntamenti in area ristorante nella giornata di domenica 23 aprile:

dalle ore 10.30 alle ore 12.30, laboratorio gratuito per bambini dai 5 ai 12 anni (necessario prenotare a info@maisonloisir.it);

dalle ore 14.30 alle ore 15.30 e dalle ore 16 alle ore 17,  corsi per adulti (costo 15 euro per persona da versare in loco, prenotazione necessaria a info@maisonloisir.it).

VisualFood

Il VisualFood è un nuovo modo di concepire l’allestimento dei piatti che coniuga estetica e funzionalità. Grazie ad un insieme di tecniche, il VisualFood fa sì che gli alimenti subiscano una metamorfosi e si trasformino in piccole opere d’arte in grado di procurare un piacere estetico pur lasciando inalterata la sostanza della materia e quindi la funzione e il valore dei cibi.

Il VisualFood è una vera e propria disciplina, nata dalla passione di Rita Loccisano,  che coinvolge tutti i sensi: cattura lo sguardo con forme allettanti, conquista l’olfatto con intensi profumi, stuzzica l’udito con cibi freschi e croccanti, appaga il tatto con piacevoli manipolazioni e anche il gusto alla fine se ne compiace.

 

I Visualfoodist

 

Tiziana Bollero

Tiziana Bollero

La passione per la bellezza e il buon gusto accompagnano Tiziana in tutto quello che fa: a partire dal suo negozio dove persino i quaderni sono ordinati per colore e dimensione, fino alla sua cucina, dove lavora e trasforma in piatti saporiti e scenografici gli ingredienti freschi offerti dai coltivatori a chilometro zero che circondano Rivarolo, la cittadina in cui vive.

 

Sara Granero

Sara Granero

Fin da piccola le sue passioni culinarie erano gli antipasti e la cura nella presentazione. Da fidanzata ha avuto la fortuna di partecipare ai corsi di suor Germana dove, oltre all’amore per il cibo genuino, ha imparato l’arte della cucina degli avanzi. Moglie e madre di 4 figli ha lasciato la professione di logopedista per dedicarsi alla famiglia. Ama definire casa sua come un porto di mare dove figli e amici entrano ed escono in continuazione e fino all’ultimo non si sa mai in quanti ci si siede a tavola.

 

Luca Lodato

Luca Lodato

La passione per la buona cucina è alle origini della sua famiglia. La nonna materna ha fatto nascere in lui quest’amore. Gli studi lo hanno portato verso un indirizzo economico-finanziario, ma non ha mai trascurato la passione del cuore per la cucina. Provare, inventare e trasformare è quello che lo fa divertire in ambito culinario; negli anni ha imparato ad assaporare anche il piacere di condividere il tempo con gli amici intorno ad un tavolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *