grafica_ML_2016-2

Maison&loisir prepara la quinta edizione, con le novità per il settore casa

Si va configurando la quinta edizione di Maison&loisir, il Salone dell’Abitare di Aosta, in programma nell’area Espace Aosta da giovedì 21 a lunedì 25 aprile, con ingresso libero.

ML2016

Il tema di questa edizione è la sostenibilità, declinata sotto cinque aspetti: casa, energia, design, benessere, gastronomia. I primi due giorni del salone, giovedì e venerdì, sono espressamente rivolti ai professionisti del settore, per approfondire le novità legate a progettazione e costruzione degli edifici, sotto lo slogan “M&L forma e informa”. Ampio spazio a materiali, tecniche, applicazioni: isolamento, impermeabilità, intonaci e vernici, impianti termici e idraulici, elettricità e illuminazione, domotica e fonti alternative. Durante la manifestazione è visitabile Biosphera 2.0, la casa del futuro a energia zero che sarà installata il prossimo primo marzo a Courmayeur, ai piedi del Monte Bianco. Nei padiglioni  si presentano le tendenze in fatto di mobili, cucine, bagni e centri benessere, con un occhio di riguardo per  artigianato e prodotti di eccellenza.

IMG_8921

L’area design occupa uno spazio apposito, con eventi interattivi curati da Alpine Design, che dal 1975, ad Aosta, seleziona le più esclusive collezioni di design internazionale, e dalla Fondazione Sistema Ollignan Onlus, con laboratori di orticoltura, semina, trapianto e cura degli ortaggi, unitamente alla distillazione delle piante officinali.

IMG_7237

Ampio spazio agli eventi formativi. Il primo convegno tecnico è organizzato da ADAVA, l’associazione degli albergatori valdostani, la mattina di giovedì sul tema del risparmio energetico; sono già in calendario, inoltre, gli appuntamenti organizzati dagli ordini professionali (ingegneri, chimici, architetti), con i crediti per i professionisti,  dall’istituto nazionale di Bioarchitettura sull’architettura emozionale, e da Telcha sul teleriscaldamento Si tengono workshop mirati su interior design, home stage e relooking, seminari sull’impiego di materiali naturali, come calce e argilla,  negli edifici a basso consumo, e laboratori di autocostruzione per realizzare cappotti e controsoffittature. Baldelli Sicurezza presenta i più evoluti sistemi di allarme e vigilanza per proteggere l’ambiente domestico. Dottor Nicola Farmacista e Associazione Colloquiando propongono il ciclo di incontri sulla salute, trattando temi come genitorialità, ayurveda, medicina naturale, iridologia, floriterapia.

Espace_Aosta-11SD

Sotto il profilo dei numeri, è stata già raggiunta la quota dei 238 espositori del 2015 e si punta a un allargamento dell’area espositiva per dare spazio a realtà originali, grazie alla nuova collocazione in Espace Aosta, il parco tecnologico della città rivolto alle start-up innovative, in via Lavoratori Vittime del Col du Mont. L’obiettivo è superare i 30 mila visitatori raggiunti lo scorso anno, incrementando ulteriormente la presenza di svizzeri e francesi, grazie alle convenzioni con il Traforo del Gran San Bernardo, Skyway Monte Bianco e Forte di Bard.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *